Don Giovanni Sandonà – Parroco

Originario di S. Pietro in Gù (PD) è nato nel 1959 ed è stato ordinato prete nel 1984. Nello stesso anno ha conseguito il Baccalaureato in Teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale. Dal 1984 al 1989 ha esercitato il proprio ministero nella parrocchia di S. Pio X in Vicenza. Dal 1989 al 1994 è stato Direttore del Centro Giovanile di Bassano del Grappa (VI). Nel 1995 ha completato il biennio di specializzazione in Teologia Pastorale presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, sezione di Padova. È tornato all’esercizio del ministero pastorale nel 1995 come parroco a Debba, in periferia di Vicenza, contribuendo all’avvio dell’Unità pastorale e al contempo ha iniziato il servizio in Caritas Diocesana Vicentina come vice-direttore.Dal 1997 è stato direttore della Caritas Diocesana Vicentina. Da settembre 2008 a settembre 2013 è stato Delegato (coordinatore) delle Caritas diocesane del Nordest (Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Veneto), componente del Consiglio Nazionale Caritas e membro della Presidenza di Caritas Italiana. Nel settembre 2016 ha concluso il servizio in Caritas Diocesana divenendo parroco dell’Unità Pastorale di Sandrigo, Lupia ed Ancignano. Sempre dal settembre 2016 è stato nominato Delegato Vescovile per il Diaconato Permanente nella diocesi vicentina. Negli anni di vita presbiterale, oltre alla condivisione ministeriale e la vita comunitaria con altri presbiteri, ha cercato di coniugare il proprio ministero con l’esperienza di condivisione fraterna e di prossimità con persone segnate da pesanti forme di marginalità ed esclusione sociale. In tal senso si collocano gli 11 anni in cui ha aperto la propria abitazione facendo con loro famiglia. Da settembre 2018 è stato nominato parroco dell’Unità Pastorale Ancignano, Bressanvido, Lupia, Poianella e Sandrigo.

Don Davide Gasparotto – Vicario Parrocchiale

Nato il 13 ottobre 1986 a Marostica, ordinato diacono il 23 ottobre 2011 e prete il 2 giugno 2012. Ha studiato presso il Liceo Linguistico Brocchi a Bassano del Grappa e conseguito il diploma di maturità è entrato nella Comunità Vocazionale del Seminario “il Mandorlo” nel 2005.

Nel 2012 ha conseguito il Baccalaureato in Teologia presso la Facoltà Teologica del Triveneto. È stato in esperienza pastorale come seminarista a Rosà dal 2009 al 2012.

Dal 2012 al 2016 ha esercitato il proprio ministero nelle parrocchie di S. Lazzaro e S. Giuseppe in Vicenza. Dal 2013 al 2016 ha insegnato IRC presso l’Istituto G. Ambrosoli in Vicenza (Scuola secondaria di Primo grado – Istituto comprensivo Vicenza 9).

Nel settembre 2016 concluso il servizio a Vicenza è diventato vicario parrocchiale dell’Unità Pastorale Sandrigo-Lupia ed Ancignano. Nel settembre 2018 è nominato vicario parrocchiale anche delle parrocchie di Bressanvido e Poianella oltre che di Ancignano, Lupia e Sandrigo. 

Mons. Giovanni Gasparotto – Collaboratore Pastorale

Nato a Monticello Conte Otto il 27 aprile 1936 e ordinato presbitero il 26 giugno 1960.

Arciprete emerito di Fontaniva dal 2010.

Canonico onorario della Cattedrale dal 2003.

Dal 2010 è collaboratore nell’Unità Pastorale Sandrigo.

Don Gianfranco Maria Avataneo – Diacono

Originario del Piemonte, battezzato nel 1968 nel Duomo di Chieri, sposato con Cristina nel 1990 nella chiesa parrocchiale di Orbassano, padre di 3 figli (Alessio, Valentina e Ilaria) è stato ordinato diacono per mano del Vescovo Beniamino Pizziol nel 2015 nella Cattedrale di Vicenza.

Per motivi di lavoro si è trasferito da Orbassano (TO) a Veronella (VR) con la famiglia nel 2003, ove nel 2005  ha ricevuto la chiamata vocazionale al diaconato.

Come aspirante e poi come diacono ha svolto il suo servizio sino al 2016 nell’Unità pastorale Veronella-Zimella dove viveva  e poi, nello stesso anno, per motivi famigliari e di lavoro si è trasferito a Sandrigo. Da Settembre del 2017 ha ricevuto mandato del vescovo a servire nelle parrocchie di Ancignano, Lupia e Sandrigo  dell’Unità pastorale Sandrigo e dal settembre 2018 anche in quelle di Bressanvido e Poianella.

Da Giugno 2017 abita con la moglie e la mamma nella canonica di Lupia dove, dopo aver ottenuto il consenso e il mandato  del Vescovo, del parroco  e della comunità di Lupia, hanno dato inizio ad una diaconia, che è il luogo dove poter mettere in pratica la parola del Vangelo in favore dei poveri, delle persone e della società in forma di testimonianza personale e comunitaria. In essa, attualmente, vengono accolti ed ospitati maggiorenni (maschi e femmine) che necessitano di un accompagnamento per consolidare un percorso di inclusione ed  autonomia  già avviato.